0 0

Focaccia Barese

Caratteristiche:
    Cucina:
    • 240 minuti
    • Serves 6
    • Medium

    Ingredienti

    • Teglia da 25*35 cm

    Indicazioni

    Share

    La focaccia barese è probabilmente una diretta derivazione del pane di farina di grano duro. Quasi sicuramente la si usava per sfruttare l’alto calore iniziale prima di infornare il pane.
    Diventato prodotto della tradizione pugliese ne nascono molte varianti; da bianca condita con sale grosso, olio d’oliva e rosmarino, alle verdure, come melanzane, peperoni e cipolle. In alcuni varianti si trova anche con del provolone grattugiato al posto della mozzarella.
    In questa ricetta invece il formaggio lo troviamo nell’impasto, nello specifico del pecorino grattugiato, che da molto sapore alla focaccia.
    A piacere possiamo aggiungere a questa ricetta per dare un po’ più di carattere dell’aglio secco in polvere direttamente nell’impasto.

    (Visited 3 times, 1 visits today)

    Passi

    1
    Fatto

    In planetaria con il gancio o in una ciotola volendo impastare a mano, iniziare a lavorare la farina di grano duro, con il lievito e una parte dell'acqua.
    Continuare a girare continuando ad aggiungere un'altra parte di acqua.
    Con l'ultima parte di acqua andremo a mettere anche il sale e lo zucchero( se avete a disposizione del malto è sicuramente più adatto) e continuare a girare fino a che la pasta avrà ripreso forza.
    Mettere a questo punto lo strutto e girare, come la focaccia avrà riacquistato forza aggiungere l'olio.
    Per ultimo quando l'impasto sarà praticamente pronto mettere il pecorino e a pasta andrà lavorata sol il tempo di mischiare il formaggio.

    2
    Fatto

    Ungere una ciotola con un pochino di olio e riporre l'impasto a lievitare coperto con un telo di plastica per mantenere l'umidità fino a far più che raddoppiare la pasta.

    3
    Fatto

    Dovendo cuocere in un forno rotor da pasticceria l'ho cotta in teglia.
    Ingrassare il bordo della teglia e sul fondo mettere della carta da forno ritagliata a misura. Poi aiutandosi con il mattarello per dare un'altezza omogenea alla pasta e passarla nella teglia. Aggiustare con le mani e coprire con un telo di plastica, lasciare riposare ancora una mezz'ora quarantacinque minuti.

    4
    Fatto

    Una volta riposata mettere a piacere le olive e i pomodorini, sale grosso e olio d'oliva.
    Infornare a temperatura alta, 250°C per una ventina di minuti circa.
    All'uscita dal forno dare ancora un pochino di olio.

    Chef-Andrea

    Recensioni della ricetta

    Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa il modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
    precedente
    Pizza Rustica con Cicoria, Speck e Scamorza Affumicata
    prossimo
    Biscotto Moretta
    precedente
    Pizza Rustica con Cicoria, Speck e Scamorza Affumicata
    prossimo
    Biscotto Moretta